Benvenuti nel sito del progetto save@work, al lavoro per ridurre gli sprechi di energia!

Nel 2007 i leader dell’Unione Europea si sono impegnati ad attuare il cosiddetto pacchetto 20-20-20, in relazione al quale 2 obiettivi chiave erano:

  • 20% di riduzione a livello europeo delle emissioni di gas serra rispetto ai livelli del 1990
  • 20% di miglioramento dell’efficienza energetica sul territorio europeo.

Quasi il 40% di consumi di energia finale è riconducibile agli edifici, con un 12% circa degli edifici residenziali a livello europeo utilizzati o di proprietà del settore pubblico.

Il settore pubblico è pertanto una "grande impresa" che si trova spesso in prima linea con iniziative rispettose del clima. In linea con il desiderio da parte del settore pubblico di fornire un esempio concreto, questa iniziativa è un'occasione imperdibile per dimostrare cosa significa essere un’organizzazione e un’impresa impegnata sul fronte della mitigazione ai cambiamenti climatici.

CITTA’ ED EDIFICI PARTECIPANTI A LIVELLO ITALIANO

Coinvolgendo 9 Paesi, 180 edifici adibiti ad uso ufficio e circa 9000 dipendenti, il progetto save@work fornirà un modello di risparmio energetico che potrà essere utilizzato in futuro, non solo dal settore pubblico ma da parte di tutte le organizzazioni/imprese provviste di uffici – un modello per tutti gli uffici energeticamente efficienti del futuro!

Stampa
icon

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Accetto